Facebook Twitter Gplus RSS
Home Hardware CPU Caratteristiche intel core 2 extreme Qx9650
formats

Caratteristiche intel core 2 extreme Qx9650

Published on 5 settembre 2010 by in CPU

Il Qx9650 è una superba CPU Intel QuadCore appartenente alla serie Extreme Edition dei Core 2 Duo Yorkfield a 45nm.

La sua frequenza operativa di 3 GHz, in funzione di una combinazione di 333MHz di BUS e 9x di moltiplicatore, unita ai ben 12MB di cache L2, alle nuove istruzioni SSE4 e alla nuova revision C0 (o C1) garantisce prestazioni senza eguali. E non dimentichiamo il processo produttivo a 45nm, con l’impiego di un innovativo tipo di transistor il cui materiale di giunzione innovativo offre performance davvero innovative e temperature di esercizio più basse in virtù dei 45 nm e della conseguente riduzione della superficie del die.

Viral Marketing - Piu' traffico per il Tuo Sito!

Se coadiuvata da un buon sistema di dissipazione ad aria, tale CPU raggiunge tranquillamente i 4 GHz di frequenza (400×10) e spesso con un voltaggio di poco superiore a quello di fabbrica.

Dotato di piedinatura standard LGA775 è compatibile con tutte le moderne schede madri dotate di tale socket che permettono l’installazione di CPU Penryn e Yorkfield (rispettivamente le sigle identificative dei nuovi microprocessori a 2 e 4 Core di casa intel basati sul processo produttivo a 45nm).

Descrizione Prodotto: Intel Core 2 Extreme QX9650 / 3 GHz processore
Tipo prodotto: Processore
Tipo di processore: Intel Core 2 Extreme QX9650
Tecnologia Multi-Core: Quad-Core
Calcolo a 64 bit: Sì
Socket processore compatibile: LGA775 Socket
Qtà processori: 1
Frequenza di clock: 3 GHz
Velocità bus: 1333 MHz
Processo di produzione: 45 nm
Memoria cache: L2 Advanced Smart Cache – 12 MB
Caratteristiche: Enhanced SpeedStep technology, Streaming SIMD Extensions 2, Streaming SIMD Extensions 3, funzionalità Execute Disable Bit, Intel Virtualization Technology, Intel 64 Technology, Intel Advanced Digital Media Boost, Intel Advanced Smart Cache, Intel Intelligent Power Capability, Intel Smart Memory Access, Intel Wide Dynamic Execution, Streaming SIMD Extensions 3 aggiuntive, Streaming SIMD Extensions 4, Enhanced Halt State (C1E), Intel Thermal Monitor 2
Slot compatibili: 1 x processore – LGA775 Socket
Garanzia del produttore: 3 anni

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
10 Comments  comments 

10 Responses

  1. Domenico

    Ciao Admin,
    da tempo sono incuriosito dall’idea di occare la mia Mboard che è una Asus P5WDG2 WS PROFESSIONAL – bios 0.905.
    Anche se il tuo articalo è ormai datato (05-sett-2010) mi ha creato uno strano pizzicore alle papille gustative… veniamo al dunque:
    Chiedo a te che sei esperto, la cpu Intel QX9650 posso montarla sulla mia MB?, dato che il bios 0.905 garantisce un fsb di 1.333Mhz ed il soket è LGA775, inoltre nel bios ci sono molteplici alternative di voltaggio.
    Si possono abbinare questi prodotti senza creare casini?
    Grazie
    Domenico

    Sys.: Asus P5WDG2 WS PROFESSIONAL – bios 0.905. – ATI radeon TOXIC x1900XTX 512Mb ddr3 – HDD: 1 Sata WD 500GB, 3 HDD U320Scsi HP 38GB – Adaptec PCX-133 39320A-R – THERMALTAKE TOUGHPOWER 1.500W Modulare – Wireless LONGSHINE IEEE.802.11n – Monitor LG 22″

  2. admin

    sotto oc forse non ha grossi problemi. con il bios default se non sbaglio arriva a 1066… con il bios aggiornato dice di garantire 1333… come scheda non è male, credo che lo tenga, per problemi di alimentazione sicuramente non ne hai (vedo che hai un alimentatore molto spinto:) )… in caso se vedi che da qualche problema di stabilità potresti ridurre un pò l’fsb (1200) e alzare il moltiplicatore di 1X (la serie x dovrebbe averlo sbloccato), così avresti 300*10, ovvero 3ghz come di default, magari così lo reggi meglio… se proprio alzi di un pelo anche il vcore ma non dovrebbe essere neccessario:)

  3. Domenico

    Grazie dei preziosi consigli.
    Il bios 0.905 supporta un fsb di 1.333, proverò ad applicare i tuoi consigli, sperando di non “carbonizzarlo”, ma credo che ci sia implementato nel bios una qualche sicurezza (spero!!!).
    Attualmente ho un Pentium D (quelli buoni da 130W e qualche funzione in più, come garantisce Intel))da 3,40Ghz e lo spingo senza problemi a quasi 4,00Ghz, così anche per le memorie sovradimensionate in fsb 4 blocchi da 1Gbx4 (4Gb) di 1066 fsb e vanno alla grande.
    Vorrei spingere al max anche questa cpu… però senza “Friggerla”.
    Grazie ancora,
    Domenico

  4. admin

    non dovresti friggere nulla:) praticamente tieni la frequenza default, consumerà un pò di più per via del moltiplicatore più alto…
    per farti un esempio: tempo fa avevo overcloccato il mio e2200 (default: 2.2ghz, fsb800, molti X11), sono riuscito a farlo andare stabile a 3.2ghz e non si è fritto. Max sono arrivato a 3.85 ma non era stabile (dopo un pò di min si riavviava)… per spingerla al max dovresti vedere fino a che fsb riesci ad arrivare, poi potresti provare ad alzare il moltiplicatore, se non è stabile anche il vcore (non esagerare)… tieni sempre d’occhio le temperature sopratutto:)

  5. Domenico

    Ho trovato una cosa strana: in un sito ho visto la compatibilità di un QX9770 con la asus p5wdg2 ws pro bios 0,905… (molto strano! dato l’fsb di 1600 della cpu) e non considerano neanche il QX9650 che ha fsb 1.333, mah!… il link è questo: http://www.cpu-upgrade.com/mb-ASUS/P5WDG2_WS_Professional.html.
    Saluti, Domenico

  6. admin

    potrebbe essere… in questi giorni stavo guardando degli overclock fatti con la mia scheda madre (asus p5q pro), tiene fsb 1600… certi arrivano addirittura a fsb 2000, addirittura ho visto toccare i 2500 (cpu e8500)… può darsi che la tua in overclock i 1600 li regge… bisognerebbe vedere se resta stabile però… sinceramente mi sembra un pò troppo una cpu del genere… io ci metterei un 9550 e overclokkerei quello:)

  7. Domenico

    Ciao Admin, dopo aver passato del tempo alla ricerca del QX9659…. l’ho trovato di seconda mano e ad un buon prezzo (120€).
    Ho eseguito tutti i test e le varie combinazioni di stepping / moltiplicatore…. Tutto OK come per altro mi avevi garantito, l’ho spinto per circa mezzora a qualcosa più di 4Ghz mantenendo una buona stabilità del sistema! Grazie dei consigli che mi avevi dato a suo tempo.
    Il fatto seguente è che mio nipote vedendo tali prestazioni… Mi Ha Fatto Una CAPA TANTO!!!! e mio malgrado l’ho dovuta lasciare a lui… (Sigh..Sigh…)
    Sono ritornato al vecchio e caro Dualcore che tante soddisfazioni mi ha dato.
    Ora però mi scuso ma devo chiedere ancora il tuo aiuto/parere, qualche tempo fa, seguendo una manutenzione ordinaria ho rabboccato il refrigerante per la scheda video…. ho riacceso il PC che ha funzionato benissimo fino a quel momento e…… tutto d’un tratto… BLUE SCREEN!!! con le solite ed incomprensibili opzioni e codici di errore!!!.
    Questa situazione si è protratta per un pomeriggio intero!!! ho provato di tutto, ho laciato il system repair che inizialmente non partiva e il PC si bloccava (blue screen), alla fine sono riuscito a riattivare il PC che ha funzionato per un paio di giorni e poi una serie di angoscianti blue screen con indicazioni di errori vari, tra i quali un ripetitivo error: memory management.
    Preoccupato per l’eventualità di avere dei problemi ai moduli di memoria, ho eseguito il memory test approfondito in dotazione a Windows7, ho provato i banche ram uno ad uno senza ricevere report di errore, ho provato due moduli in configurazione dual (slot gialli) tutto ok, ho inserito il terzo modulo ram ed il test mi ha segnalato un errore hardware senza specificare nulla di più, ho fatto partire il PC e tutto funzionava bene, ho inserito anche l’ultimo modulo ram e riavviato il PC… tutto bene per due giorni, sino a quando ho inserito un pendrive usb per copiare dei file….. TRAGICO BLUE SCREEN che è andato avanti nonostante i molteplici riavvii e tentativi di riparazione con system repair di Windows7, che per fortuna dopo parecchi tentativi si è messo in funzione, nei dettagli di sysytem repair ho rilevato che era tutto ok tranne che per un bugFix rilevato ed irreparabile, ho ripetuto la funzione di repair ottenendo sempre lo stesso risultato… inviando notifica a Microsoft ma per ultimo system repair nonostante il fallito tentativo di riparazione di avvio, riscontrando sempre il BugFix rilevato, mi ha indicato ABLE TO START, ho riacceso il PC e tutto è andato ok… fino a ieri!!!!! riaccendo il PC alla mattina e…. il MALEDETTO BLUE SCREEN è riapparso… disperato ho tolto gli ultimi due moduli di memoria installati (slot neri) li ho invertiti di posizione e il PC ha funzionato per circa un’ora… e poi di nuovo BLUE SCREEN (C…zo!!!), ho tolto l’ultimo modulo di ram che era stato cambiato di posizione… rifatto system repair di W7 e il messaggio è stato errore riparato!!! ora il PC funziona solo con 3 moduli di memoria (6GB) due inseriti negli slot gialli uno inserito nel primo slot nero.
    A questo punto mi pongo delle domande: ora il PC sembra stabile senza blue screen di errore, speriamo che continui a funzionare per i prossimi giorni in modo definitivo, per ora tuttoOK!!.
    Ora mi domando, se i banchi di memoria presi singolarmente hanno superato egregiamente i test di diagnosi approfondita dell’utilità di W/, ho appurato che questo problema non si ripresenta in modo costante e continuativo, ma appare in modo casuale e a distanza di ore, giorni, settimane… mi chiedo: se la memoria si è guastata o è andata in avaria per qualsiasi motivo, il PC NON DOVREBBE FUNZIONARE MAI….!!!, invece funziona e si blocca quando solo il NOSTRO BUON DIO LO SA’ (non è blasfema la citaziona ma sinceramente in buona fede!!!!).
    Spero che alla nuova accensione tutto si avvii alla perfezione anche se attualmente lavoro con un modulo ram in meno (3Gb su 4Gb installati in precedenza.
    Ho raccolto alcuni messaggi di errore e li vado a scrivere, purtroppo non sono tutti:
    Page fault in non page area 0x00000050
    Stop 0x00000024
    stop 0x0000007e
    Bad pool manager 0x00000019
    Memory management
    System service exception 0x0000003b
    Phase0 exception 0x00000078
    Driver IRQL not less or equal 0x000000D1 mcupdate.dll 0x000000C4
    etc…etc…
    Concludendo, non vorrei che il sistema mi dia per difettosa la ram (1 modulo, quello staccato), nentre invece è colpa di qualche applicazione o driver corrotto o malfunzionante, di recente ho installato l’antivirus di mamma Microsoft (Microsoft Security Essentials), in rete dicono che la DLL MCUPDATE.DLL è spesso usata da alcuni programmi antivirus…. non mi pare che il mio problema riguardi questa DLL perchè il problema si è presentato prima dell’installazione dell’antivirus…. NON SO PIU’ COSA FARE, e non comprendo l’origine esatta del problema, Caro ADMIN, tu che certamente sei più esperto ed avvezzo alla risoluzione dei problemi mi saprai dire di più.
    Attendo una tua risposta sul sito o se desideri anche via mail.
    GRAZIE…. e speriamo… NON PIU’ BLUE SCREEN del (C..zo!!!)

  8. admin

    mmmm sinceramente non mi è mai capitata una cosa del genere….
    Poco tempo fa ho dovuto cambiare le ram a un pc, avevo 2 moduli entrambi testati e funzionanti, sul mio pc funzionavano perfettamente, quando li montavo sull’altro pc non mi “prendeva” un modulo e mi dava i classici bip di errore. Alla fine per farlo funzionare ho dovuto cambiare modulo, probabilmente non entrava bene nello slot (era un modulo a basso profilo). Ti consiglierei di provare a fare un test con MemTest, è uno dei programmi di testing migliori… se non trova nulla potresti provare i moduli su un altro pc, se su un’altro pc funzionano senza problemi hai la certezza che il problema non è quello… in quel caso potresti provare ad aggiornare il bios della scheda madre, magari può servire a qualcosa. sembrerebbe un problema software più che hardware. come hai detto bene se fosse un problema hardware il pc non si accenderebbe neanche… per sicurezza prova a dare anche una pulita agli slot, è molto raro ma la polvere può succedere copra un pò i contatti…

  9. Domenico

    Grazie del consiglio.
    Su Google ho trovato diversi programmi con il nome Memtest:
    Memtest v.4.00
    Memtest86+
    Quale intendi tu?
    Il test lo devo fare al modulo singolo o a tutti e quattro?
    Il Memtest86+ lo rilasciano in versione ISO oppure in dischetti, forse è meglio masterizzare un dvd-rw con la versione ISO.
    mi fai sapere quale è il migliore? o quantomeno il più affidabile.
    Spero che domani si riaccenda tutto ok…. un saluto.

  10. admin

    io intendevo memtest86+…. dell’altro non ne ero a conoscenza:) potresti provare a farlo in entrambi i modi… potresti testarli uno a uno e poi tutti assieme, credo comunque che se non trova errori nei singoli, anche tutti assieme non dovrebbe avere problemi

© Overclockingclub.it