Facebook Twitter Gplus RSS
Home Guide Come sostituire la ventola dell’alimentatore
formats

Come sostituire la ventola dell’alimentatore

Sono molti gli utenti che si lamentano per l’eccessiva rumorosità del loro pc. Per questo motivo tutti cercano di montare ventole più silenziose per contenere il rumore lasciando pressochè inalterata l’efficienza del riciclo dell’aria.

La gran parte degli utenti però non fa caso che un altro componente che può fare molto rumore è l’alimentatore. Solitamente montano delle ventole termocontrollate, di svariate dimensioni, da 80mm a 140mm. Negli alimentatori migliori vengono già montate delle ventole abbastanza silenziose e capaci di muovere una buona quantità d’aria. Negli alimentatori di fascia medio-bassa questo aspetto viene spesso tralasciato e vengono montate ventole che magari inizialmente sono silenziose, ma hanno una vita media breve e dopo un annetto iniziano già a fare rumore. Al passare dei giorni di utilizzo la ventola tende ad accumulare polvere e man mano inizia a perdere di efficienza, fino ad arrivare al punto di ritrovarsi con una specie di “trattore”.

Viral Marketing - Piu' traffico per il Tuo Sito!

Per risolvere questo problema bisognerebbe cambiare la ventola con un modello migliore (se ne trovano di buone anche a una decina di €). Prima di procedere però è bene precisare che aprire e mettere le mani in un alimentatore può essere pericoloso, quindi bisogna munirsi delle adeguate protezioni, così da evitare possibili problemi.
Iniziamo con la procedura:
per prima cosa bisogna aprire l’alimentatore, ci sono solitamente 4 viti nella parte superiore (vedi foto). Quando le avete tolte riuscirete a sfilare la parte superiore dell’alimentatore, riuscendo così a lavorarci all’interno.

ora vi ritroverete con l’alimentatore aperto. Potrete vedere dove sta la ventola e dov’è collegata. Prima di continuare non sarebbe una cattiva idea dare una pulita con dell’aria compressa all’alimentatore così da lavorare meglio. La prossima cosa da fare è svitare le 4 viti che fissano la ventola (vedi foto), sono situate nel retro dell’alimentatore nella parte esterna.

Ora scollegate la vecchia ventola, solitamente è collegata con un connettore a 3 pin o i cavi sono saldati sulla scheda. Nel primo caso sarà sufficiente scollegare il connettore. Se invece i cavi sono saldati dovremo tagliare i cavi e saldarli con quelli della nuova ventola rispettando ovviamente le polarità.
Scollegata e rimossa la vecchia ventola possiamo iniziare a collegare quella nuova. Tengo a precisare che sarebbe meglio prendere una ventola con le stesse caratteristiche (amperaggio e watt) così da evitare problemi di stabilità.
Per collegare la nuova ventola bisognerà collegare la ventola alla scheda tramite connettore oppure saldate i cavi e isolateli molto bene. Poi bisogna avvitarla nella stessa posizione di quella vecchia, facendo attenzione al verso, solitamente è in emissione. Finito di collegare la ventola possiamo richiudere la parte superiore e montarlo nel pc. Se avete scelto una buona ventola, silenziosa e di qualità, sicuramente il vostro alimentatore diventerà muto risultando quasi inudibile. Per 10€ e meno di mezzora del vostro tempo il risultato è sicuramente assicurato!

Ricordo di prestare molta attenzione mentre smontate l’alimentatore.
Non mi assumo nessuna responsabilità in caso di guasti, malfunzionamenti e qualsiasi danno provocato dall’uso di questa guida.

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
Commenti disabilitati su Come sostituire la ventola dell’alimentatore  comments 

© Overclockingclub.it