Facebook Twitter Gplus RSS
Home Software Utility e programmi come velocizzare il boot con bootvis
formats

come velocizzare il boot con bootvis

Come ben tutti sappiamo a lungo andare il nostro pc ci mette sempre di più a caricarsi all’avvio.

Uno dei tempi di caricamento che durano di più sicuramente è l’avvio del sistema operativo. Prima di questa operazione cè la fase di boot, ovvero la fase in cui vengono attivate tutte le periferiche. Per cercare di velocizzare sensibilmente il tempo totale di caricamento possiamo cercare di velocizzare la fase di boot così da anticipare sensibilmente la fase di caricamento del sistema operativo. Per fare questa operazione consigli odi provare Bootvis.

Viral Marketing - Piu' traffico per il Tuo Sito!

Bootvis è un tool avanzato che permette di fare un’analisi del boot del computer e in particolare di Windows monitorando tutti i tempi e rappresentandoli graficamente. In questo modo l’utente può vedere se ci sono problemi sulla macchina o eventualmente dove perde la maggior parte del tempo durante la fase di avvio.

Una volta aperto il tool, per analizzare il vostro sistema:
– Andate sul menù File
– Selezionate la voce New e poi “Next Boot Trace”
– Comparirà una finestrella, premete Ok e il computer dopo 10 secondi si riavvierà
– In questo tempo Bootvis lavora e raccoglie informazioni

(Le altre opzioni sotto il menù New sono per fare diversi tipi di analisi per esempio quando si esce dalla modalità stand by o sospensione oppure per analizzare anche la fase di caricamento dei driver )
Lasciate riavviare tranquillamente il sistema, dopo il login il computer sarà sicuramente un po’ più lento del solito perchè Bootvis starà ancora raccogliendo informazioni.
Comparirà un avviso infatti al centro dello schermo che vi chiederà di attendere.
Se guardate in dettaglio vedrete diversi grafici:
– Tempi di avvio del sistema (secondi consumati per i driver, disco, prefetching, ecc.)
– Utilizzo della CPU
– Utilizzo del Disco I/O lettura e scrittura
– Utilizzo del disco in percentuale
– Altri grafici

Da qui già potete farvi una prima idea su dove Windows perda del tempo prezioso.
A questo punto potete andare sul menù “Trace” e scegliere la voce “Optimize System” se non sia stato richiesto dal programma. Il computer si riavvierà nuovamente e Bootvis cercherà in questo modo di accelerare l’avvio di Windows.
Al riavvio le prestazioni in avvio dovrebbero essere sensibilmente migliorate, sono stati eliminati i tempi “morti” analizzati in precedenza. Nei menù collegati potete anche vedere anche come disabilitare i programmi all’avvio, cosa che potrebbe accelerare sensibilmente l’avvio del vostro PC ulteriormente.

Bootvis lo puoi scaricare gratuitamente dal link seguente:

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn
Commenti disabilitati su come velocizzare il boot con bootvis  comments 

© Overclockingclub.it